fbpx
  • Danza | Teatro Acrobatico | Aerea | Pole Dance

Quello che mi manca…

1024 683 Laura Paglialonga

E’ in momenti come questo che ti rendi conto di quanto la tua passione sia fondamentale nella tua vita. Non è tanto per non poter ballare, perché quello lo si può fare davvero ovunque. Ballo costantemente nella mia testa, sento la musica e nascono coreografie in cui faccio cose impossibili, giro come una trottola e tante volte riesco anche a volare. E poi c’è la propria camera in cui scatenarsi, la cucina… un biscotto da una parte e un pliè dall’altra e vi assicuro che il tavolo della sala può diventare un’ottima sbarra.

Insomma, ovunque si danza. Non è quello il problema.

Ciò che mi manca davvero è lo scambio con le mie allieve, piccole e grandi.  

È così che concepisco le mie lezioni: uno scambio. E la grande fortuna è che ricevo molto più di quello che con amore e dedizione cerco di dare.

Capita molto spesso che le mini ballerine di 3 anni mi suggeriscano con un loro gesto e la loro creatività un’esperienza da proporre a tutta la classe, o che le ragazze più grandi mi propongano passi e movimenti perfetti per il contesto della coreografia. Perché è così, la danza è di tutti e per tutti.

Certo, la tecnica è importante… E’ indispensabile un lavoro costante, rigoroso per far sì che questi movimenti, contro natura, entrino a fondo nel proprio corpo e inizino ad abitarci. 

Ed è anche un prerequisito essenziale per la buona riuscita di un’esibizione. 

L’approccio alla tecnica è fondamentale soprattutto per i bambini perchè essa contiene il rigore, la costanza, la tenacia, il sacrificio, l’educazione, il rispetto per il proprio corpo, per il proprio lavoro e per quello altrui.

Questo è il motivo per cui le mie lezioni per piccoli e grandi sono come spezzate in due parti, separate ma entrambe indispensabili e in perfetto equilibrio tra di loro. È l’unione di queste due che, a mio parere, crea la Danza.

Questa seconda parte di cui parlo è la danza di ognuno di noi, quella autentica, unica e preziosa in quanto tale. È una danza libera, che dimentica gli schemi della danza classica e contemporanea, dimentica la tecnica e la perfezione, dimentica l’estetica del movimento. È la danza del nostro Io più profondo, che si mostra genuino, con le proprie capacità e debolezze, consapevolezze e insicurezze.

Questo momento per i bambini diventa indispensabile affinchè possano esprimere la loro infinita creatività e, per far questo, si fa leva su uno dei tanti loro punti di forza: l’immaginazione!

Pensare di essere un pesce sott’acqua, una farfalla con ali colorate e grandissime, una creatura mostruosa, un elemento come aria o fuoco, dà loro la possibilità, attraverso la musica, di esplorare, di sperimentare movimenti nuovi, alla scoperta e alla consapevolezza del proprio corpo.

Molte esperienze vengono affrontate in coppia o in gruppo. Nelle nostre lezioni parliamo senza usare le parole, educhiamo all’osservazione dell’altro e all’ascolto, nel rispetto delle diversità e particolarità di ognuno.

Per quanto riguarda le allieve più grandi questo tipo di lavoro si carica inevitabilmente di intensità e profondità. Diventa un’occasione per uscire dalla routine quotidiana, da quella necessità di mostrarsi sempre precisi e impeccabili. In questo spazio ci diamo tutti la possibilità di essere umani e, in quanto tali, anche fragili. Creiamo un luogo sicuro, tutto nostro, in cui non esiste giudizio. 

Anche in questo caso andiamo ad esplorare movimenti nuovi, andiamo a smuovere la parte più interiore di noi e la facciamo danzare. 

E per fare questo non serve essere ballerini, chiunque può farlo. Da 0 a 100 anni, con abilità e disabilità.

Tutto questo è poi arricchito maggiormente dall’atmosfera che si respira in Be Art Studio… tanta sana autoironia, sorrisi, gentilezza, sostegno, unione reciproca e ancora sorrisi.

In quegli spazi abbiamo creato la nostra seconda casa e la nostra seconda famiglia.

Ecco…

Io continuerò a danzare nella mia cameretta e nella mia testa, ma questo è tutto ciò che adesso mi manca!

Author

Laura Paglialonga

Tutte le storie di: Laura Paglialonga

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Preferenze Privacy

Utilizzando il nostro sito internet è possibile che informazioni vengono salvate attraverso il tuo browser da servizi specifici con l'utilizzo di cookies. Qui puoi cambiare le preferenze della tua privacy. Ricordati che bloccando alcuni tipi di cookies potrebbe avere effetti sulla tua esperienza di navigazione sul nostro sito e sui servizi che siamo in grado di offrirti.

Click to enable/disable Google Analytics tracking code.
Click to enable/disable Google Fonts.
Click to enable/disable Google Maps.
Click to enable/disable video embeds.
Il nostro sito utilizza cookies che raccolgono dati anonimi da terze parti per la fornitura di servizi ed informazioni. Definisci le tue preferenze della privacy e/o dai conferma che sei d'accordo con il nostro utilizzo dei cookies.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: